Alberobello: primo giorno di Servizio nella capitale dei Trulli

Alberobello: primo giorno di Servizio nella capitale dei Trulli
01 Giu

Alberobello: primo giorno di Servizio nella capitale dei Trulli

E' partito oggi il nuovo contratto di Igiene Urbana sottoscritto ieri nella sede comunale di Alberobello.
Da stamane è subentrata Monteco e già dalle prime luci dell'alba gli operatori ecologici sono stati impegnati nelle attività di raccolta, spazzamento e lavaggio strade e piazze.
Dopo aver pazientato per un ulteriore periodo di tempo di quattro mesi, partirà il servizio di raccolta differenziata «porta a porta» che andrà a sostituire l’ancora vigente sistema di raccolta con i cassonetti.
Una nuova occasione, questa, per differenziare i rifiuti solidi urbani che quotidianamente vengono prodotti. Ognuno con serietà e scrupolosità potrà contribuire a migliorare e rispettare l’ambiente. Il riciclo dei rifiuti secondo le previste indicazioni consentirà anche un risparmio sui costi di gestione.
L’obiettivo della raccolta differenziata è ridurre la produzione di rifiuti e aumentare la percentuale di raccolta differenziata come previsto dalla vigente normativa. Il materiale raccolto separatamente verrà conferito nelle piattaforme CONAI, riciclato e riutilizzato sul mercato.Con il «porta a porta» tutti i cittadini sono chiamati a partecipare attivamente a questa nuova gestione dei rifiuti grazie all’adozione di nuove e semplici abitudini domestiche.
Il «porta a porta» prevede, infatti, l’utilizzo di appositi mastelli per il conferimento dei rifiuti, divisi per tipologia: organico, vetro e metalli, carta, plastica, indifferenziato.
Ogni giorno è prevista l’esposizione su suolo pubblico del mastello indicato dal calendario di conferimento.
Al fine di organizzare la raccolta e ridurre al minimo i disagi per l’utenza, è prevista un’attività di pre-informazione che consta di incontri pubblici informativi, sopralluoghi congiunti presso tutti i condomini, distribuzione delle attrezzature necessarie per l’espletamento del servizio. Sarà effettuata la distribuzione porta a porta del kit di raccolta e del materiale informativo a cura di eco-informatori riconoscibili dal tesserino identificativo; saranno creati un sito, un’App (scaricabile gratuitamente per IOS e Android) e tanti altri canali di comunicazione diretta con il gestore del Servizio.Al momento della consegna del kit sarà necessario esibire codice fiscale, l’ultimo avviso di pagamento TA.RI. e un documento di riconoscimento in corso di validità. Coloro i quali non saranno in casa durante la distribuzione del materiale riceveranno un avviso con il quale potranno recarsi direttamente presso un ecosportello a ritirare il kit. Chi non potesse procedere personalmente al ritiro del kit potrà delegare un sostituto dietro compilazione di apposito modulo presente sul retro dell’avviso.Si confida nella partecipazione di Tutti per raggiungere gli obiettivi previsti e apprezzarne i benefici nel tempo.
Acquista nuove abitudini, contribuisci a differenziare Alberobello!