“Ribelli per natura”, il progetto di educazione al rispetto dell’ambiente

LECCE – Avete presente lo spirito di ribellione tipico degli anni dell’adolescenza? È un passaggio fisiologico, si è “contro” a prescindere. Contro le imposizioni degli adulti, ovviamente. Immaginate di incanalare questo sentimento in azione a tutela dell’ambiente. È il progetto “Ribelli per natura” che Monteco ha messo in campo per sensibilizzare il sistema scolastico al problema dell’educazione alla sostenibilità ambientale, ponendo le basi per azioni e proposte su tematiche ambientali emergenti, in particolare riguardanti il comune di appartenenza. Si vuole offrire agli adolescenti una provocazione che sia in grado di attivare un’acquisizione di maggiore consapevolezza e senso di responsabilità nei confronti dell’ambiente, stimolando comportamenti più critici e propositivi.

Ed ecco che a Lecce ha subito risposto la scuola media del Quinto Ennio. Hanno aderito anche le classi della primaria di Stomeo Zimbalo e Livio Tempesta, con il progetto “Esperimenti in giardino” e anche il consiglio comunale dei ragazzi, che sta preparando uno spot.

Perché i prodotti realizzati col marchio “RIBELLI PER NATURA” saranno utilizzati per la campagna di comunicazione ambientale all’interno della città di Lecce. La composizione e la divulgazione dei lavori saranno a carico di Monteco.

Fonte: trnews.it